18 marzo 2020

#iorestoacasa e scopro l'Accademia Carrara e la sua città

#laculturanonsiferma e raggiunge ogni casa, offrendo on line emozioni in digitale ed opportunità di arricchimento per riscoprire i capolavori dell'arte
I decreti contro la diffusione del coronavirus hanno portato alla chiusura di mostre e musei in tutto il mondo. Rimanere a casa diventa un'opportunità per godere delle opere d'arte offerte sul web dai musei italiani e internazionali e migliorare ed approfondire la nostra cultura.
Avion Tourism Magazine, in questo momento di "buio", contribuisce a dare luce all'immenso patrimonio artistico e culturale che l'umanità possiede per far conoscere ai suoi lettori la bellezza che ci aspetta fuori dalle nostre porte perchè, se anche momentaneamente fermi, la #laculturanonsiferma ma ci arricchisce e ci rende migliori. Non solo... Oltre a condividere virtualmente le opere d'arte dei musei più prestigiosi, è possibile scoprire (o riscoprire) sul sito internet di Avion Tourism Magazine anche le città che li ospitano per essere informati e, quando finalmente potremo, pianificare e ripartire per il nostro prossimo viaggio. 
 
Il secondo viaggio virtuale nell'arte è dedicato all'Accademia Carrara e alla sua città: Bergamo.
 
 
L'ACCADEMIA CARRARA
 
Fondazione Accademia Carrara si è costituita il 25 giugno 2015 per meglio adempiere, alla luce dei cambiamenti sociali e culturali di questi ultimi anni, a quelle che furono le volontà del conte Giacomo Carrara. Egli, nell’istituire nel 1796 l’Accademia, in estrema sintesi, intendeva “promuovere lo studio delle belle arti onde giovare alla Patria e al Prossimo”. Azioni e finalità antiche, dunque, ma tuttora validissime. Proprio perché riconosciute come attuali e centrali nella costruzione della compagine sociale, l'Accademia ha scelto per lo straordinario patrimonio civico di Bergamo un modello di gestione che coniugasse autonomia, snellezza ed efficacia nel perseguire la più attenta conservazione e la più moderna valorizzazione a vantaggio della collettività.
 
Accademia Carrara. Tiziano e Caravaggio in Peterzano. Foto: adicorbetta.
Caravaggio "I Musici" 1595, olio su telaThe Metropolitan Museum of Art, Rogers Fund, 1952 (52.81). Accademia Carrara. Tiziano e Caravaggio in Peterzano. Foto: Copyright © adicorbetta.
 
Accademia Carrara di Bergamo propone il racconto della mostra Tiziano e Caravaggio in Peterzano per essere vicina a tutte le persone che possono trovare sollievo grazie all’arte e alla bellezza. Attraverso i suoi social condivide immagini, microvideo, approfondimenti e curiosità, per scoprire chi era Simone Peterzano, allievo di Tiziano e maestro di Caravaggio: quali tendenze tra Venezia e Milano in un periodo tanto affascinante come la fine del Cinquecento? Tra arte profana e arte sacra, tra Veneri meravigliosamente dipinte, opere devozionali, concerti, la mostra #vistadacasa è per tutti. 
 
Simone Peterzano (1535 circa - 1599), allievo a Venezia di Tiziano e maestro a Milano di Caravaggio, è tra i protagonisti della cultura artistica della seconda metà del XVI secolo. L'Accademia Carrara di Bergamo indaga il talento di un pittore poco noto e pone, grazie a prestiti d’eccezione, nazionali e internazionali, l’attenzione verso un importante capitolo della pittura tra Cinquecento e Seicento. Da Tiziano a VeroneseTintorettoParrasio MicheliBernardino Licinio e Paris Bordon, da Caravaggio alla pittura lombarda con Antonio CampiGiovan Ambrogio Figino e Giovanni da Monte. Sessantaquattro opere di cui sei inedite in un percorso ricco di capolavori che restituisce Peterzano la dimensione che merita. La conoscenza del maestro di origini bergamasche come passo necessario per svelare l’ultimo grande mistero della storia dell’arte: gli anni giovanili del Merisi.
 
 
Tiziano e Caravaggio in Peterzano
In questo video la cronaca dei due capolavori milanesi di Simone Peterzano restaurati da Delfina Fagnani a Palazzo Creberg.
Le due opere sono a disposizione della mostra presso l'Accademia Carrara nella Sala dedicata alla Fondazione Credito Bergamasco. 
 
 
Per ulteriori informazioni si può visitare il sito dedicato alla mostra www.lacarrara.it/in-peterzano
 
 
BERGAMO
Bergamo.
Bergamo. Foto: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
 
La splendida città costruita sul colle
Chi arriva e vede Bergamo per la prima volta non può non pensare che buona parte della sua storia sia riposta nella splendida città costruita sul colle. Ed è proprio così: lassù sono concentrati ben 2.500 anni, tanti ne corrono dalle tracce di primi abitanti che risalgono al quinto secolo a.C. ad oggi. Una vicenda appassionante e alla quale continuano ad aggiungersi altri particolari via via che nuove indagini archeologiche rivelano dettagli della città più antica. Non è un caso perciò che proprio Bergamo alta offra al visitatore la possibilità di compiere una straordinaria escursione unendo alla bellezza dei monumenti e dei luoghi la scoperta del passato.
 
Continua a leggere l'articolo turistico, per scoprire la città di Bergamo
 
A cura di Nicolò Villa
Fonte testo: Ufficio stampa Accademia Carrara di Bergamo
Foto opere d'arte/mostra e visual: Copyright © adicorbetta
Video: Copyright © Fondazione Credito Bergamasco
Foto Bergamo: Copyright © Sisterscom.com / Shutterstock
Vietata la riproduzione. Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
AVION TOURISM  MAGAZINE
Scarica AVION TOURISM MAGAZINE
in versione digitale
Su questo numero ti proponiamo Tel AvivBuenos Aires, Kharkiv, Stoccarda e LondraScopri le destinazioni direttamente sul sito internet.
I testi sono coperti da copyright e non possono essere copiati.
Se vuoi puoi condividere questa pagina.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!