18 gennaio 2019

Il Direttore Generale ENAC presiede i lavori del FPMG dell’ECAC

10° meeting “Facilitation Programme Management Group” - Gruppo di Gestione del Programma per le Facilitazioni
Il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, ha presieduto oggi, a Parigi, il 10° meeting del “Facilitation Programme Management Group” - Gruppo di Gestione del Programma per le Facilitazioni FPMG) dell’ECAC (European Civil Aviation Conference).
 
L’ECAC, fondata nel 1955, è un’organizzazione intergovernativa paneuropea che riunisce 44 Paesi membri (i 28 comunitari più 16 non comunitari) e che fa parte dell’ICAO. All’interno dell’organizzazione il Direttore Quaranta ricopre il ruolo di Vice Presidente da settembre 2017 e da aprile 2016 è Focal Point per Security & Facilitation, ovvero responsabile europeo per la sicurezza (Security), incluso antiterrorismo e prevenzione da atti illeciti in ambito aereo e aeroportuale, e per le Facilitazioni, comprese le questioni relative all'immigrazione e alle procedure di controllo delle frontiere.
 
In tale ambito oggi il DG Quaranta ha coordinato i lavori dei gruppi e sottogruppi che si occupano di Facilitazioni. Il Gruppo di Gestione del Programma per le Facilitazioni comprende, oltre al Focal Point ECAC per la Sicurezza e le Facilitazioni, che lo presiede, il Presidente del Gruppo di Lavoro per le Facilitazioni (Facilitation Working Group), i Presidenti dei suoi due sottogruppi dedicati alle persone a mobilità ridotta e all’immigrazione (Sub-Group on the Transport of Persons with Reduced Mobility, Sub- Group on Immigration) e il Vice Segretario Esecutivo dell’ECAC. Il lavoro dell’FPMG è condotto in stretta collaborazione con altre organizzazioni internazionali (Commissione europea, EASA - Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, ICAO - International Civil Aviation Organization) e le parti interessate, tra cui IATA - International Air Transport Association e ACI Europe - Airports Council International.
 
Tra gli obiettivi principali del FPMG vi sono:
  • definire e monitorare l'attuazione del programma di lavoro dell’ECAC relativo alle Facilitazioni, che è tra i temi prioritari per l’aviazione civile;
  • armonizzare le misure comuni tra i Paesi membri in relazione alle nuove sfide poste dal settore;
  • coordinare le posizioni degli Stati membri ECAC da presentare nei consessi ICAO.
 
Nello specifico, il decimo meeting del Gruppo ha discusso oggi dell’implementazione del programma di lavoro per il 2019 e si è confrontato sulle priorità e sui temi strategici relativi alle Facilitazioni, in preparazione della 40a Assemblea Generale dell’ICAO che si svolgerà a Montreal dal 24 settembre al 4 ottobre 2019.
 
Il DG Quaranta, nel suo ruolo di Focal Point per Security & Facilitation, continuerà a seguire le questioni relative all'immigrazione con l'obiettivo di condividere esperienze e sviluppare le migliori pratiche sulle procedure di controllo delle frontiere e sugli aspetti attuativi come, ad esempio, i sistemi automatizzati di controllo alle frontiere, la raccolta dei dati biometrici, dei dati API - Advance Passenger Information, e di quelli denominati PNR - Passenger Name Record. Si occuperà, inoltre, del coordinamento delle disposizioni relative alle persone a mobilità ridotta in tutti gli Stati membri dell'ECAC, della banca dati relativa ai reclami e, più in generale, di tutte le forme di tutela degli utenti del settore che hanno disabilità o mobilità ridotta. Seguirà, infine, l’implementazione del Piano di assistenza alle vittime di incidenti aerei e dei loro familiari.
 
I ruoli ricoperti dal Direttore Generale dell’ENAC  Alessio Quaranta, a titolo gratuito, in organizzazioni internazionali:
  • Vice Presidente ECAC (European Civil Aviation Conference), da settembre 2017;
  • Membro del Comitato di Coordinamento ECAC, da settembre 2011;
  • Focal Point ECAC per le politiche di sicurezza e facilitazioni (Security and Facilitation) in campo europeo, da aprile 2016;
  • Focal Point ECAC per il Training, da novembre 2011 a maggio 2017;
  • Presidente del Consiglio di Amministrazione JAA-TO (Joint Aviation Authorities – Training Organisation), da settembre 2014;
  • Membro del Consiglio Provvisorio (PC) del Comitato di Coordinamento del Consiglio Provvisorio (PCC) da settembre 2010;
  • Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione EASTI – European Aviation Security Training Institute, da novembre 2014;
  • Membro del Consiglio Direttivo EASA (European Aviation Safety Agency), da dicembre 2010;
  • Presidente della Commissione Legale dell’ICAO durante la 39a Assemblea Generale (sett-ott. 2016), carica ricoperta per la prima volta da un italiano in settant’anni di storia dell’organizzazione;
  • Presidente della Fondazione EASTI – European Aviation Security Training Institute, da marzo 2017;
  • Direttore ad interim della Fondazione EASTI, da agosto 2017;
  • Presidente dell’EATEO - European Association of Aviation Training and Educational Organisations (associazione europea che riunisce le organizzazioni che si occupano di istruzione e formazione aeronautica), da novembre 2017.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte: Ufficio Stampa ENAC
Visual: Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!