27 novembre 2018

L’indispensabile “check list” per i viaggi all’estero

Guida per non dimenticare nulla prima di partire
Stai per partitire per un viaggio all’estero?
Prepara per tempo il tuo viaggio seguendo la check list consigliata da eDreams.
 
1.   Controlla i documenti di viaggio
Passaporto e Carta di Identità (solo per i Paesi dell’area Schengen) devono essere in corso di validità e con scadenza non inferiore a 6 mesi. Il passaporto va richiesto in Questura (almeno 40 giorni prima della partenza) mentre il Visto d’ingresso al Consolato del Paese d’arrivo (i tempi di attesa vanno da 1 a 4 settimane).
 
2.   Prenota correttamente il tuo alloggio
Scegli la sistemazione giusta per il pernottamento in base alle tue effettive esigenze o alle tue preferenze tra il campeggio, l’appartamento, il Bed&Breakfast oppure l’Hotel che, solitamente, non riserva spiacevoli sorprese e il comfort corrisponde al budget, alle stelle della struttura e alla varietà dei servizi offerti. Se non vuoi rinunciare alla tua indipendenza e desideri pulizia, room service, colazione, climatizzazione, o magari anche piscina e centro benessere, allora l’hotel è quello adatto a te.
 
3.   Effettua le vaccinazioni consigliate
Per i paesi dell’area tropicale e subtropicale consulta il sito del Ministero della Salute che offre utili consigli di prevenzione per le principali malattie infettive. Almeno due mesi prima della partenza, chiedi al tuo medico specifiche informazioni perché oltre alle vaccinazioni consigliate, ci sono quelle obbligatorie, indispensabili per accedere in determinati Paesi, come per esempio il vaccino contro la febbre gialla per la maggior parte dei Paesi tropicali. Mentre, per i Paesi con condizioni d’igiene precaria, è sempre consigliata la vaccinazione contro l’Epatite A.
 
4.   Verifica la disponibilità della tua carta di credito
Oltre al contante da portare in viaggio (in valuta del paese di destinazione) controlla anche le carte di credito accettate nel paese di arrivo e la disponibilità presso la tua banca alla data di partenza. Assicurati di portare anche i numeri di assistenza per chiamare la banca in caso emergenza, furto, clonazione o smarrimento della carta.
 
5.   Controlla ed eventualmente cambia il tuo piano telefonico
Gli operaratori telefonici solitamente applicano tariffe differenti all’estero. Prima di partire visita il sito internet del tuo operatore per sapere come contenere i costi roaming da e per l'estero. Inoltre all’estero riceverai dal tuo operatore di telefonia mobile un messaggio che ti informa che sei in modalità roaming, quindi attieniti alle indicazioni ricevute per evitare costi aggiuntivi.
 
6.   Informati sulle regole dell’aeroporto
Non arrivare tardi in aeroporto per il check-in e i controlli di sicurezza. Ricordati di portare i documenti di viaggio e la carta d’imbarco. Ricontrolla bene i limiti di peso del bagaglio e segui le norme per i liquidi da trasportare. Esistono procedure di sicurezza speciali in alcuni aeroporti di particolari città e per tutti i voli diretti verso gli USA. Per i voli internazionali recati in aeroporto almeno 2 o 3 ore prima dell’orario previsto per il decollo. Arriva prima in aeroporto anche se necessiti di assistenza per disabilità o mobilità ridotta.
 
Per non dimenticare nulla prima di viaggiare all'estero, consulta tutti i suggerimenti della pratica guida di eDreams.
 
A cura di Alisè Vitri
Visual: Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!