31 ottobre 2018

Il Mercatino di Natale di Trento

Dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 Trento diventa la “Città del Natale”
Il Mercatino di Natale di Trento è giunto alla sua 25ª edizione. Un successo che trova conferma nei 750.000 visitatori che ogni anno giungono in città nel periodo natalizio. Dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, le storiche piazza Fiera e piazza Battisti ospitano oltre 90 casette di legno dove trovare il meglio dell’artigianato alpino e della tradizionale enogastronomia locale. Ma la “Città del Natale”, come viene definita Trento, ha molto altro da offrire: eventi, attrazioni per famiglie e bambini, arte, storia e cultura.
 
La “Città del Natale”
Nel periodo delle feste Trento si riveste di magia e diventa la “Città del Natale”. Le luci e gli addobbi allestiti nel centro cittadino accompagnano grandi e piccini in un’atmosfera unica, la musica dei concerti itineranti e il canto dei cori di montagna risuonano tra le vie, mentre il trenino porta i visitatori a scoprire la città. E poi il grande albero illuminato e la casa dove Babbo Natale incontra i bambini e distribuisce i suoi doni!
Ma sono soprattutto le tipiche casette in legno del Mercatino di Natale a regalare l’atmosfera magica delle feste, con i profumi che inondano l’aria e il vivace vociare di grandi e piccini. Sono più di 90 gli espositori che animano le storiche piazza Fiera e piazza Battisti, dove trovare il meglio dell’artigianato alpino e della tradizionale enogastronomia locale. Lungo il percorso numerosi sono gli angoli dedicati alla ristorazione, dove ricaricare le energie con i tipici dolci trentini, come strudel, torta sbrisolona e zelten, o riscaldarsi con il classico vin brulè. Durante il periodo natalizio inoltre Trento organizza un ricco programma di eventi e tante attività educative divertenti da vivere nei musei della città.  
 
Trento, Piazza Fiera. Credito: Archivio APT Trento L. Franceschi.
 
Il Mercatino amico dell’ambiente
Amico dell’ambiente, è questa una delle definizioni che meglio si addicono al Mercatino di Natale di Trento. Da sempre attento alla sostenibilità, durante l’evento vengono promossi cibi regionali, stagionali con ingredienti biologici a km 0, utilizzo di stoviglie lavabili o compostabili, raccolta differenziata ed efficienza energetica, tanto che il Mercatino di Natale di Trento ha ricevuto la certificazione «100% energia pulita Dolomiti Energia». L'energia elettrica infatti è interamente prodotta da fonte rinnovabile, generata dalle centrali idroelettriche delle Dolomiti. L’attenzione verso l’ambiente si traduce anche nella possibilità di una mobilità sostenibile. Raggiungere Trento in treno è comodo e veloce grazie ai numerosi collegamenti diretti, la stazione ferroviaria dista dal centro storico appena 5 minuti a piedi.
 
Dagli artigiani prodotti unici per le feste
Girare tra una casetta e l’altra per scovare i prodotti più originali e quelli più tipici, lasciarsi stupire dalla creatività degli artigiani e dalla passione che traspare dai loro manufatti, realizzati per il Mercatino. Ne sono un esempio le palle di Natale decorate a mano, simbolo per eccellenza delle feste, ma anche i gioielli realizzati ad hoc e gli oggetti in vetro dipinti uno a uno. Ideali per un regalo di pregio, gli addobbi natalizi in legno, ornati a mano utilizzando materiali naturali del territorio, come pigne, bacche e frutta. E poi le decorazioni artigianali per la casa, fino a vere e proprie sculture, creazioni in legno scolpite a mano che stupiscono per precisione e arte.
Chi ama i tessuti può trovare morbidi guanti, sciarpe e pantofole che riprendono i motivi tipici della tradizione trentina e altoatesina, ma anche scaldamani, cappelli e articoli in lana cotta, in alcuni casi da personalizzare su richiesta. Non mancano le candele, altro pezzo forte, immancabile sulla tavola preparata a festa. Ce ne sono di artistiche e profumate, di galleggianti e realizzate a mano: la scelta di certo non manca.
Tra le casette del Mercatino si trovano anche numerosi prodotti naturali per la cura di sé e il benessere della persona. Oli essenziali e creme a base di ingredienti naturali o realizzati con preziose acque termali, fino ai cuscini con cirmolo, noccioli di ciliegie e semi d’uva, deliziosamente profumati e da riscaldare, per una sensazione di profondo relax.
 
Prodotti tipici di Trento. Foto: Marco Simonini.
Decori natalizi di Trento
Strudel di mele
 
Sapori e profumi della tavola trentina e regionale
Passeggiando tra le casette del Mercatino, fra temperature rigide e profumi invitanti, è d’obbligo una tappa culinaria per assaggiare qualche tipicità regionale. Un ottimo metodo anche per capire cosa portare a casa come “dolce” ricordo della vacanza!
Chi non rinuncia mai al primo piatto può concedersi una pietanza classica del posto: i canederli, serviti in brodo o con burro, preparati con lo speck, la luganega o con altri prodotti, per chi vuole sperimentare abbinamenti più insoliti. Tipica è anche la polenta da accompagnare magari ai buonissimi formaggi locali. Per un pasto più pratico ma altrettanto gustoso si possono scegliere tortel di patate, Brezel farciti o sfiziosi panini gourmet.
Se a questo punto siete troppo pieni, si può programmare una seconda sosta a distanza di un po’ di tempo, l’importante è non dimenticare di assaggiare i dessert! Strudel di mele, Brezel dolci, Strauben, una sorta di frittelle a forma di chiocciola con marmellata di mirtilli rossi, Zelten, la torta del Natale ricca di frutta secca, treccia mochena, dolci a base di castagne e deliziosi biscotti: ce né davvero per tutti i gusti.
Un’ampia scelta di bevande arricchisce il menu del Mercatino, alcoliche e non, da accompagnare ai piatti o da passeggio. Si va dal tipico vin brulé alle birre artigianali trentine, dalle grappe locali al bombardino caldo. E poi ancora Parampampoli a base di grappa, caffè, vino, zucchero, miele e altri aromi, e Mochen Brulé, la versione più dolce del vin brulé con piccoli frutti di Sant'Orsola. Non mancano infusi, tè e tisane a base di erbe del territorio, cioccolata calda, succhi realizzati con prodotti locali e brulé di mela.
Una volta assaggiati, i prodotti si possono acquistare e portare a casa, perfetti per le strenne natalizie ad amici e parenti, ma anche, perché no, ideali per riproporre una cenetta con i piatti della tradizione regionale, una volta tornati dalla vacanza. Numerose sono le casette del Mercatino dove trovare ad esempio salumi locali, prodotti caseari, dolci tradizionali e Strudel di mele, articoli a base di miele trentino, infusi, tè e tisane con erbe alpine, eccellenze enologiche del territorio. A rendere unici questi prodotti è la provenienza certa e l’alta qualità delle materie prime utilizzate.
 
Trento, tra storia e cultura
Il Mercatino di Natale si inserisce nella splendida cornice di Trento. Incastonata nel cuore delle Alpi, l’elegante città porta ancora le tracce del periodo romano, visibili ad esempio nello spazio archeologico sotterraneo in piazza Cesare Battisti e nella Basilica Paleocristiana, rari esempi di urbanistica romana in un allestimento affascinante e suggestivo. Dal punto di vista culturale la città propone una gamma davvero ampia di alternative: dal Castello del Buonconsiglio dove si respira il valore della storia, al Museo Diocesano che presenta aspetti della vita della Chiesa. Dal famoso e innovativo MUSE Museo delle Scienze con iniziative ed eventi adatti a tutte le età, alla villa-fortezza cinquecentesca di Palazzo delle Albere. La lunga tradizione mitteleuropea di Trento ha fatto della città punto d'incontro delle culture italiana e tedesca, qui si inserisce anche l’origine del “Christkindlmarkt”, il Mercatino di Natale di Trento.
 
Trento, Piazza Battisti. Credito: Archivio APT Trento L. Franceschi.
 
Con la famiglia al Mercatino di Natale
L’aria pungente, le cime innevate sullo sfondo e lo sfavillio delle luci del Mercatino di Natale di Trento: un’esperienza indimenticabile per tutta la famiglia! Chi vuole dedicarsi un weekend nella magia delle feste può scegliere il pacchetto “Il Mercatino di Natale di Trento”, valido dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019. L’offerta comprende: 2 pernottamenti con prima colazione, merenda gustosa al Mercatino di Natale, visita guidata al Castello del Buonconsiglio, visita guidata alla città, degustazione di Trentodoc a Palazzo Roccabruna, Trentino Guest Card. Il tutto a partire da 38 euro a persona al giorno. La Trentino Guest Card comprende oltre 100 attrazioni tra castelli, musei e parchi naturali; dà inoltre la possibilità di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici urbani ed extraurbani, treni compresi.
 
Mercatino di Natale Trento. Foto: A. Russolo.
 
Weekend romantico al Mercatino di Natale
Durante il periodo natalizio Trento organizza un ricco programma di eventi e tante attività educative divertenti da vivere nei musei della città. Lasciarsi contagiare dalla magia del Natale è facile, basta concedersi una vacanza per respirare aria di festa e tradizione. Se poi si vuole approfittare dell’occasione per un weekend romantico, si può scegliere il pacchetto “La Magia del Mercatino di Natale”, valido dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019. L’offerta comprende: 2 pernottamenti con prima colazione, 1 cena con menù tipico natalizio presso ristorante a Trento aderente all’iniziativa “Natale a tavola” e 1 buono di 5 euro spendibile presso le casette del Mercatino aderenti all'iniziativa, inoltre a scelta visita guidata al Castello del Buonconsiglio o in alternativa visita guidata alla città con degustazione di Trentodoc a Palazzo Roccabruna, e la Trentino Guest Card valida per oltre 100 attrazioni tra castelli, musei e parchi naturali e per l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici urbani ed extraurbani. Il tutto a partire da 132 euro a persona.
Info: APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghiwww.discovertrento.it
 
Informazioni 
Il Mercatino di Natale di Trento si sviluppa sulle due piazze storiche della città: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti, dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019. È aperto da lunedì a giovedì dalle 10.00 alle 19.30; venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 20.00. Chiuso il giorno di Natale. Il 26 dicembre 2018 e l’1 gennaio 2019 sarà aperto dalle 12.00 alle 20.00. www.mercatinodinatale.tn.it
 
Dove dormire a Trento
Trento è una città accogliente ed offre diverse possibilità di soggiorno in strutture dotate di ogni confort. Per trovare l'hotel ideale e le migliori offerte si può fare una ricerca per stelle ma anche per luoghi d'interesse.  
 
 
Hotel nei dintorni
Hotel nella Regione
 
 
Aeroporti più vicini a Trento:  Aeroporto di Bolzano (circa 57 Km), Aeroporto di Verona (circa 96 Km), Aeroporto di Treviso (circa 136 Km), Aeroporto di Venezia (circa 155 Km).
 
 
Testo a cura di Alisè Vitri
Copyright © Sisterscom.com
Fonte e foto: Ufficio Stampa Trento, Archivio APT Trento
Visual: Trento,Piazza Duomo,Natale. Credito: M. Miori
Tutti i diritti riservati. Riproduzione Riservata.
Ti potrebbe interessare
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!