12 marzo 2019

Turkish Airlines verso l’Istanbul Airport

Il trasferimento al nuovo aeroporto inizia venerdì 5 aprile e termina sabato 6 aprile
Il "Grande Trasferimento" ha inizio: Turkish Airlines si sta spostando nella sua nuova casa. La compagnia aerea di bandiera Turkish Airlines è pronta per un cambiamento epocale nella storia dell'aviazione turca. Il “grande trasferimento” verso l’Istanbul Airport inizierà nella notte di venerdì 5 aprile dalle ore 03:00. Trattandosi del più ampio progetto aeroportuale al mondo, la prima fase del trasferimento verso l’Istanbul Airport ha avuto inizio lo scorso 29 ottobre 2018.
 
Unica nella storia dell'aviazione globale, l'operazione di spostamento richiederà 45 ore in totale e si concluderà alle 23:59 di sabato 6 aprile. Per portare a termine il “grande trasferimento” con successo e come pianificato, l'aeroporto di Atatürk e l’Istanbul Airport rimarranno chiusi per tutti i voli passeggeri di linea tra le ore 02:00 e le 14:00 del 6 aprile.
 
Turkish Airlines all'inaugurazione del Nuovo Aeroporto di Istanbul lo scorso 29 ottobre 2018
M. İlker Aycı, Chairman of the Board and the Executive Committee di Turkish Airlines, in merito a questa operazione colossale, ha dichiarato: "Questo sarà il più grande trasferimento nella storia dell'aviazione. Le dimensioni totali delle attrezzature che movimenteremo coprirebbero 33 campi da calcio. Dopo questo grande spostamento, che avrà puntati su di sé gli occhi di tutto il mondo, ci sveglieremo sotto una nuova luce, un mattino in cui il sole splenderà sull'aviazione turca e che vedrà i voli operati all’Istanbul Airport. Spero che questo possa portare una grande fortuna sia al nostro Paese che alla nostra compagnia aerea".
 
Dopo aver assistito all'ascesa della Turchia e di Turkish Airlines nel settore dell'aviazione globale, l'ultimo volo passeggeri operato dall'aeroporto Ataturk sarà diretto a Singapore. Una volta completato lo spostamento, le operazioni dall’Istanbul Airport inizieranno alle ore 14:00 del 6 aprile. Il primo volo dopo il “grande trasferimento” sarà diretto all’aeroporto di Ankara Esenboğa. Il numero di voli dall'Istanbul Airport sarà gradualmente incrementato secondo una pianificazione prestabilita.
 
Durante il “grande trasferimento”, saranno trasportate all’Istanbul Airport dall'aeroporto di Atatürk attrezzature del peso di circa 47.300 tonnellate. Dai mezzi per il traino degli aerei che pesano 44 tonnellate ad apparecchiature estremamente sofisticate, gli oltre 10 mila pezzi dell’attrezzatura equivalgono a un carico di 5 mila camion articolati. La distanza percorsa dai tir che trasporteranno questo carico per 45 ore è calcolata in 400 mila chilometri, l’equivalente di 10 volte il diametro della Terra. Oltre 1.800 persone lavoreranno a questa grande operazione.

I codici aeroportuali verranno riassegnati
Nella prima fase, i voli passeggeri supplementari della compagnia area di bandiera operati dall’Istanbul Airport, sono stati elencati con il codice ISL. Dopo il “grande trasferimento”, i codici IATA verranno riassegnati e dalle ore 03:00 del 6 aprile, il codice IST dell'aeroporto di Atatürk verrà attribuito all’Istanbul Airport, mentre l'Aeroporto di Atatürk, che ospiterà voli cargo e voli esclusivi per passeggeri VIP, utilizzerà il codice ISL.
 
Istanbul Airport Aeroporto di Atatürk
Codice IATA: IST Codice IATA: ISL
Voli di Linea Voli cargo e voli VIP
 

Turkish Airlines
Fondata nel 1933 con una flotta di cinque aerei, e membro di Star Alliance, Turkish Airlines dispone oggi di una flotta di 338 aeromobili (passeggeri e cargo) che volano verso 306 destinazioni di cui 257 internazionali e 49 nazionali in 124 Paesi.
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte e foto: Ufficio stampa Turkish Airlines
Visual: Sisterscom.com, Shutterstock
Copyright © Sisterscom.com 
 
Trova un volo
Ti potrebbe interessare
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!