19 febbraio 2019

Evacuato a scopo precauzionale l'aeroporto di Roma Ciampino

Passeggeri assistiti in attesa che il terminal diventi operativo
A causa della presenza di fumo proveniente da una intercapedine nell’area interrata sottostante l'area Schengen, l'aeroporto di Ciampino è stato evacuato a scopo precauzionale intorno alle ore 8.00 del 19 febbraio 2019.  Non si è registrato alcun problema per i passeggeri e per le infrastrutture. Il personale di ADR ha assistito i passeggeri in attesa che il terminal ritornasse alla sua piena attività.
 
 
Al momento del disguido ha funzionao regolarmente l’Aviazione Generale e tutta l’area degli arrivi, restando ancora interdetta solo la zona delle partenze, in seguito all’odore di fumo proveniente da un’area interrata utilizzata come magazzino e in gestione alla ditta esterna Ecofast. Il principio di incendio è stato spento da Vigili del Fuoco in meno di un minuto. Il personale di Adr ha assistito i passeggeri in attesa che il terminal ritornasse alla piena attività. Per informazioni sullo stato del proprio volo ADR ha consigliato di contattare la propria compagnia aerea.
 
In una nota successiva del 20 Febbraio 2019, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha disposto la riapertura dell’Aeroporto di Roma Ciampino a tutte le operazioni di volo specificando che lo scalo era stato chiuso a seguito di un principio di incendio che la mattina del 19 Febbraio 2019 aveva interessato un magazzino in un’area interrata dell’aerostazione. L’Ente ha ricevuto un riscontro positivo da parte della ASL Roma 2, competente per territorio che, preso atto della documentazione fornita e dell’assenza di parametri indicativi di insalubrità dell’aria, e all’esito della verifica effettuata con il proprio personale, non ha riscontrato motivi, secondo le proprie competenza, che impediscano la riapertura al pubblico dell’aerostazione. L’ENAC ha ringraziato la ASL Roma 2 per la collaborazione ricevuta e per la tempestività del riscontro che ha permesso una rapida riapertura dello scalo, garantendo sia la tutela della salute degli utenti e dei lavoratori dello scalo, sia la limitazione dei disservizi per i passeggeri con voli programmati su Ciampino. La società Aeroporti di Roma - ADR, gestore degli scali di Roma, ha già avviato la programmazione per la ripresa delle attività di aviazione commerciale da e per l’Aeroporto di Ciampino che comunicherà attraverso i propri canali informativi. In attesa della ripresa regolare delle attività, pertanto, l'ENAC rinnova l’invito ai passeggeri interessati a contattare le compagnie aeree di riferimento per avere informazioni aggiornate in merito al proprio volo e a monitorare le informazioni sul sito di ADR (www.adr.it) e sugli altri canali di comunicazione del gestore.
 
 
A cura di Alisè Vitri
Fonte: Ufficio stampa ADR, ENAC
Foto:Foto: Sisterscom.com, Shutterstock
Tutti i diritti riservati. Copyright © Sisterscom.com
Ti potrebbe interessare
Avion Tourism Magazine
Scarica Avion Tourism Magazine
in versione digitale
Per una vacanza di lungo raggio, ti consigliamo l'intramontabile New York. Per chi preferisce restare in Europa, proponiamo le affascinanti città di Vienna  e Sofia. Fatti incantare anche da Abu Dhabi o dalla magica Teheran. Scopri le destinazioni direttamente sul sito internet oppure scarica gratuitamente il pdf della rivista.
Fatti ispirare
Iscriviti alla newsletter e scopri consigli utili per il tuo prossimo viaggio
Iscriviti ora!