Venezia

Cosa vedere a Venezia


Come affermava Thomas Mann, il modo più suggestivo per entrare a Venezia e godere di tutta la sua bellezza è quello di arrivarci dal mare. Solo dal mare infatti si presenta la città nello splendore del suo insieme, con i suoi edifici più scenografici.
 
Il fascino della laguna su cui sorge la città è alimentato anche dalla presenza delle gondole, quasi un simbolo romantico di Venezia, rimasto immutato da secoli. Occorre ricordare che la città lagunare è suddivisa in sei antichi distretti chiamati sestieri, ognuno dei quali disseminato di preziosi tesori d’arte e con particolari caratteristiche. 
 
 
Partendo dal sestiere di San Marco, è la piazza omonima, definita da Napoleone I ‘il più bel salotto d’Europa’, a dominare l’intera area, circondata da celebri monumenti: la Cattedrale di San Marco, in stile Veneto Bizantino costruita nel IX secolo per ospitare il corpo dell’evangelista Marco, che con il suo leone rappresenta lo stemma della città; il Palazzo Ducale, trionfo dell’architettura Gotica, un tempo sede del potere della Repubblica e residenza dei Dogi; le Colonne di San Marco e San Teodoro, che una volta segnavano l’ingresso principale dal mare alla città; la classica imponenza della Libreria sansoviniana, opera del Palladio.
 
 
Nella Piazza, anch’essi alla stregua di storici monumenti, si trovano due antichi caffè, nati nel 700: da un lato il Caffè Florian, con la ‘boiserie’ ottocentesca ancora originale, e dall’altro il Caffè Quadri; salotti degni di una casa patrizia frequentati nel passato dai giganti del mondo letterario, artistico e musicale.
 
Il sestiere di San Polo ha il centro di interesse turistico nel Ponte di Rialto e nei suoi celebri mercati: questo è stato sempre il cuore commerciale della città, dove banchieri e mercanti conducevano i loro affari. Nel sestiere si trovano i caratteristici ‘bacari’, una sorta di tipiche osterie con cibi tradizionali consumati perlopiù in piedi. San Polo ospita uno tra i massimi monumenti di Venezia, la bellissima Chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari, (i frati minori, o frari in dialetto, ne vollero la fondazione) in Gotico Fiorito all’esterno, in Gotico Puro all’interno; tra i capolavori all’interno da ammirare la monumentale Pala raffigurante l’Assunta del Tiziano. Da non perdere nel piccolo sestiere la Scuola Grande di San Rocco, (le Scuole a Venezia un tempo erano istituzioni caritatevoli), l'equivalente veneziano della Cappella Sistina affrescata mirabilmente da un unico artista, il Tintoretto. La costruzione, a cui venne data vita nel 500, fu finanziata generosamente dai veneziani che vollero dedicarla a San Rocco, protettore degli appestati, nella convinzione che il Santo li preservasse appunto dalla peste.
 
 
Il sestiere Castello ospita l’Arsenale, nato nel XII secolo come espressione della potenza marittima cittadina, un tempo il più grande cantiere navale del mondo. Lungo il Canal Grande, la via d’acqua più celebre di tutto il Globo, si affacciano gli edifici più ricchi e significativi, che la nobiltà veneziana ai tempi del maggiore splendore della Repubblica, si faceva erigere con grande profusione di mezzi, come Ca’ Foscari, la Ca’ d’oro, Ca’ Pesaro e Ca’ Rezzonico. Visitare queste lussuose dimore è rivivere l’opulenza dei tempi d’oro della Serenissima.
 
Chi si reca a Venezia non può rinunciare a una visita alle tre isole più famose della laguna: Burano, celebre per i suoi ricami tradizionali, Murano, nota per i suoi vetri artistici, Torcello, con la sua stupenda cattedrale bizantina. E per chi volesse trascorrere qualche giornata di mare, c’è il Lido, chilometri di spiaggia dorata e servita ottimamente.
 
 
La città lagunare, una delle più ricche di storia e di monumenti al mondo, presenta una vitalità mondana come poche: tra queste non solo la celebre Biennale, un’esibizione di arte contemporanea e d’avanguardia che si tiene da giugno a settembre, e che ospita anche una raffinata mostra del cinema; ma vale la pena di assistere almeno a una delle regate tradizionali, come quella per la Festa del Redentore, la III domenica di luglio, o come la Regata storica, la prima domenica di settembre, e soprattutto da non perdere l’appuntamento con il suo vivace Carnevale, che ogni anno, il giovedì e il martedì grasso, anima le strade con maschere, canti, concerti, parate, sfilate, e con una prelibatezza locale: le deliziose ‘fritole’, frittelle dolci con uvetta e pinoli cucinate per strada.   

Di Anna Glik
Foto: Sisterscom.com; Comune di Venezia

Copyright © Sisterscom.com
Tutti i diritti riservati
MONUMENTI
PIAZZA SAN MARCO
Nel cuore di Venezia, Piazza San Marco è certo il centro pulsante della città, da sempre il fulcro della vita veneziana, con i suoi celeberrimi caffè e l'atmosfera allietata dalla musica. Sulla Piazza si affaccia la Basilica di San Marco, un gioiello architettonico di stile veneto bizantino, che aveva avuto la funzione di Cappella palatina, ma anche mausoleo del santo patrono, le cui vicende sono narrate nelle decorazioni parietali dei mosaici d'oro.
www.basilicasanmarco.it
 
PALAZZO DUCALE
San Marco, 1
Il Palazzo Ducale, simbolo della città, fu sede politica della Repubblica ed é ancora oggi l'espressione più alta dell'arte veneziana. In passato fu anche Residenza del Doge e sede delle principali magistrature dello Stato. Percorrendo gli ambienti, si scoprono elementi di pittura e scultura, che sono la sintesi della storia gloriosa della Repubblica di Venezia.
www.palazzoducale.visitmuve.it
 
IL TEATRO LA FENICE
Il Teatro La Fenice fu eretto nel 1790 su progetto di Selva e si trova di fronte alla Chiesa di San Fantin. Distrutto dalle fiamme nel 1836, risorgeva dopo poco più di un anno con la stessa configurazione su progetto di Meduna. Distrutto a causa di un incendio nel 1996, il teatro fu poi riaperto nel dicembre del 2003.
www.teatrolafenice.it
 
PONTE DI RIALTO
Ruga degli Orefici, Rialto
Il Ponte di Rialto fu ultimato nel XVI secolo, in sostituzione del precedente del ponte di legno, e un tempo rappresentava l’unico collegamento tra le due sponde del Canal Grande. Ai lati del passaggio centrale del ponte si trovano tante botteghe, simbolo dell’artigianalità di Venezia.
 

 
MUSEI
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
Piazza S.Marco, 52
Il Museo Archeologico Nazionale fa parte del percorso dei Musei di Piazza San Marco e accoglie una collezione di antichità greco-romane con sezioni egizie e assiro-babilonesi. Vicino al Palazzo Ducale si trovano le celebri collezioni di Domenico Grimani e del nipote Giovanni. Si tratta di una pregevolissima raccolta di marmi originali greci e di una numismatica provenienti dal palazzo domenicale di Santa Maria Formosa.
www.polomuseale.venezia.beniculturali.it
 
MUSEO CIVICO CORRER
Piazza San Marco, 52
Il Museo Civico Correr è ospitato negli spazi dell’Ala Napoleonica di Piazza San Marco e in parte delle Procuratie Nuove. Il Museo nacque dalla collezione che Teodoro Correr lasciò alla città nel 1830 e offre vari percorsi di visita: dalle sale Neoclassiche, con le importanti sculture di Antonio Canova, alle raccolte storiche sulle istituzioni. Di particolare interesse la Quadreria dove sono esposti importanti dipinti di artisti veneziani e veneti tra i quali G. Bellini e V. Carpaccio.
www.correr.visitmuve.it
 

 
ESCURSIONI
GIRO IN GONDOLA SUL CANAL GRANDE
A Venezia è possibile fare un giro in gondola attraversando il Canal Grande e i canali minori. La gondola è una delle maggiori attrazioni della città, dalla quale si può avere una prospettiva diversa di Venezia e permette di scoprire pittoreschi canali e scorci di incomparabile bellezza.
 
ISOLA DI MURANO
L'Isola di Murano è l'isola del vetro soffiato, una tradizione antica tuttora vivissima. Divisa in nove isolette è attraversata da un ampio canale. Il Museo del Vetro è oggi meta irrinunciabile per chi voglia documentarsi sull’arte della produzione vetraria a Venezia e presenta una ricchissima collezione di oggetti e vetri decorati prodotti dal XV secolo ai giorni nostri.
 
UFFICI TURISTICI
Ufficio IAT Piazzale Roma - Piazzale Roma Garage ASM
Ufficio IAT San Marco 71/f - San Marco, 71/f
Ufficio IAT Aeroporto Marco Polo Venezia - Tessera-Venezia
www.turismovenezia.it - www.comune.venezia.it

Copyright © Sisterscom.com
Tutti i diritti riservati
Venezia
Ecco le destinazioni che puoi trovare nei dintorni:
Guarda altre destinazioni
Comprimi
HOTELS A VENEZIA
Seleziona il tuo aeroporto di partenza
Aeroporto di partenza
ATH
Atene
Spata-Artemida
Altre destinazioni disponibili
Se non trovi la destinazione che cerchi visita il sito dell’aeroporto. Controlla la stagionalità del volo sui siti delle compagnie aeree.
Altre destinazioni disponibili
Se non trovi la destinazione che cerchi visita il sito dell’aeroporto. Controlla la stagionalità del volo sui siti delle compagnie aeree.
Compagnie aeree che effettuano il volo
Aegean Airlines - Avion Tourism
Austrian Airlines - Avion Tourism
Brussels Airlines - Avion Tourism
Germanwings - Avion Tourism
Volotea - Avion Tourism
CERCA IL VOLO
CERCA L'HOTEL
AUTONOLEGGIO
ASSICURAZIONI VIAGGIO